Frittelle

Frittelle
Domani è l’ultimo giorno di Carnevale, quindi oggi che si fa? Ma le frittelle naturalmente! A noi che del cibo abbiamo fatto una professione , viene naturale  parlare di ricette, scambiarci idee, proposte e procedimenti. E le frittelle sono una di quelle ricette che a me piacciono particolarmente proprio perché esistono così tanti modi per farle che si potrebbero raccogliere ricette di frittelle per tutta la vita senza mai ritrovarsi con qualche doppione.
Per me personalmente le “frittelle”  sono quelle che preparava la nonna e che mangiavo da bambina,  le ricordo tanto  buone e morbide da essersi guadagnate il titolo di “migliori in assoluto”. Certo la parte emotiva e affettiva gioca sempre un ruolo importante nel farci piacere particolarmente alcuni cibi, questo si sa. Comunque proprio per desiderio di conferma o di smentita, da sempre mi piace provare ricette di frittelle sempre diverse.
Ognuno con cui parlo le prepara in modo diverso, chi con il lievito di birra, chi con la pasta madre, chi con il lievito chimico, qualcuno lavora l’impasto in un modo, qualcuno in un altro, chi le fa con la ricotta, chi con la zucca, insomma, ce n’è per tutti i gusti. Noi per oggi vi lasciamo le nuove frittelle di Vally!  Chi è Vally? Ma una delle nostre insegnanti naturalmente, e lei si che di trucchi e  ricette ne ha da insegnare! Se anche voi siete alla ricerca della ricetta perfetta, provate questa, forse saranno proprio le frittelle che stavate cercando, o forse no, ma siamo certi che vi piaceranno moltissimo così come sono piaciute a noi, che per un giorno abbiamo smesso di cercare e ci siamo goduti la festa, e ovviamente le frittelle di Vally!
LE NUOVE FRITTELLE DI VALLY
Ingredienti
latte fresco: 550 gr
farina: 350 gr
uova: 4
zucchero: due cucchiai rasi, più per cospargerle
uvetta: 130 gr
lievito: la punte di un cucchiaino
arancia: il succo e la buccia grattugiata di mezza
rum: una fialetta
sale: qb
olio per friggere 
Procedimento
Far bollire il latte con un pizzico di sale. Versarlo bollente sulla farina, mescolare lasciare raffreddare. Unire uova una alla volta sempre mescolando bene. Incorporare poi gli altri ingredienti. In una pentola non troppo grande scaldare bene l’olio e friggere a cucchiaiate l’impasto  (l’olio deve essere  profondo). Mettere le frittelle ad asciugare su carta assorbente, rotolarle nello zucchero appena saranno  tiepide o fredde e servire.
Con questa ricetta vi auguriamo uno splendido carnevale! E per fortuna, dopo tanta pioggia, oggi c’è il sole.