fbpx

Risotto con crema di zucca, capocollo e castagne

Risotto con crema di zucca, capocollo e castagne

L’inverno è proprio arrivato e Natale è vicino. Avete già iniziato a pensare al menù delle feste? Nel frattempo che cerchiamo tutti di chiarirci le idee, proviamo magari qualche piatto che potremmo proporre ai nostri invitati, per esempio,  che ne direste di un buon risotto? Colorato e cremoso, questo con zucca e castagne mi sembra perfetto. Molto gustoso per la presenza del capocollo, profumato grazie all’erba cipollina e al prezzemolo,  morbidissimo e cremoso grazie alla zucca. Abbastanza ricco per potersi conquistare un posto di tutto rispetto sulla nostra tavola delle feste. Magari non proprio il giorno di Natale, se siete tradizionalisti e avete già cominciato a preparare tortellini, tortelli o simili. Ma le occasioni per festeggiare sono tante e non mancherà l’occasione per deliziare i vostri commensali con questo piatto delizioso!

IL RISOTTO CON CREMA DI ZUCCA CASTAGNE E CAPOCOLLO
Ingredienti

Per la crema di zucca
porro: 45 gr
zucca pulita: 150 gr
panna fresca: 45 gr
sale: q.b.
acqua: qb
Per il risotto
riso carnaroli: 480 gr
castagne bollite e pelate: 240 gr
capocollo tagliato a listarelle: 80 gr
olio extravergine: qb
prosecco: ½ bicchiere
grana grattugiato: per mantecare
brodo vegetale o di carne: 2 l
erba cipollina: qb
prezzemolo: qb
pepe: qb

Procedimento
Per preparare la crema di zucca, soffriggere il porro con olio extravergine d’oliva, aggiungere la zucca tagliata a pezzi e fare stufare. Aggiungere l’acqua o meglio il brodo fino a coprire; unire anche la panna e portare a bollore . Cuocere e far ridurre infine frullare e aggiustare di sale e tenere in caldo. A parte, in una padella, rosolare con olio extravergine il capocollo con le castagne, togliere dal fuoco e tostare in pentola il riso senza grassi. Bagnare con il prosecco, fare evaporare, aggiungere il brodo e portare a bollore. Poi aggiungere la crema di zucca. Dopo cinque minuti dal bollore unire castagne e capocollo e cuocere per altri 10 minuti a fuoco lento. Controllare la cottura ed aggiustare di sale. A cottura ultimata spegnere e mantecare con poco burro, grana, erba cipollina e prezzemolo. Servire il risotto all’onda.
Con questa ricetta vi auguro una splendida settimana. Un bacio a tutti e al prossimo post